Seminari

Spatial Humanities – Rachele Sprugnoli (FBK)

Spatial Humanities ed uso delle tecnologie del linguaggio per lo studio di luoghi e spostamenti Seminario di Cultura digitale, 7 novembre 2018 Rachele Sprugnoli – Fondazione Bruno Kessler Mercoledì 7 novembre, ore 14:15 – Aula Seminari EST, Dipartimento di Informatica. Le Spatial Humanities vogliono portare la dimensione spaziale al centro della ricerca umanistica andando a […]

Il progetto GRAVITATE

Seminario di cultura digitale del 17 ottobre 2018 – Università di Pisa Potenzialità e prospettive della modellazione 3d per l’analisi e similarità di forma in archeologia: il caso di studio di GRAVITATE Michela Spagnuolo e Chiara Eva Catalano, CNR-IMATI Digital manipulation and analysis of tangible cultural objects has the potential to bring about a revolution […]

P. dell’Oglio, L. Minardi, E. A. Manzotti – BookTribu: pubblicare un libro nell’era dei “like”

Lo scopo dell’intervento è quello di presentare la start-up BookTribu, una realtà editoriale che unisce le tradizionali competenze di stampo umanistico alle nuove tecnologie, in particolare le moderne piattaforme social. Nella prima parte dell’intervento, vi sarà una breve panoramica delle opportunità di pubblicazione per un autore. Principalmente verranno esaminati i concetti di pubblicazione a pagamento, […]

Philipp Roelli – Introduzione alla banca dati latina Corpus corporum

Philipp Roelli, Università di Zurigo (SGLP – Seminario di filologia greca e latina) Il relatore presenterà una breve sintesi di strumenti di DH esistenti per lo studio del greco e del latino e il background della banca dati latina Corpus corporum (CC), illustrandone il funzionamento con esempi.Proporrà inoltre alcune idee per i futuri sviluppi della piattaforma. Link: http://www.sglp.uzh.ch/de/aboutus/personen/roelli.htmlhttp://mlat.uzh.ch

Paolo Attivissimo – Anche tu detective antibufala: tecniche e strumenti per distinguere fra fatti e bufale nei media moderni

Internet offre a ciascuno di noi un potere di verifica senza precedenti nei confronti delle notizie. Partendo da esempi concreti, presi dai media tradizionali oltre che da Internet, vengono presentate le sorprendenti ragioni psicologiche, sociali ed economiche che alimentano le “bufale” e hanno portato a un calo di attendibilità del giornalismo tradizionale e vengono proposte […]

Paolo Masini – Digital Genius Loci. Ambienti e paesaggi di cultura, interazione, identità

Una panoramica dialettica (con appendici storiche) sul tema degli “ambienti di apprendimento”, in quanto l’apprendimento, o la stessa produzione dei contenuti, è in stretta relazione all’ “ambiente” nel quale si svolge: strutture architettoniche, arredi e complementi, tecnologie, modalità didattiche per la creazione e la fruizione dei contenuti, vanno ormai considerati nel loro insieme come un […]

Nicoletta Salvatori – Trasmedia storytelling l'ultima frontiera del content marketing

L’efficacia nell’uso delle tecniche di narrazione nel marketing digitale ha portato a una interessante evoluzione. La presenza contemporanea di una pluralità di media e della loro esperienza in mobilità, ha fatto si che lo storytelling si potesse sviluppare all’interno e attraverso tutti i possibili canali garantendo una completa l’esperienza dell’utente. Ogni medium pur veicolando uno […]

Simone Signaroli – Valcamonica e Guerra dei Trent’Anni: edizione (e comunicazione) di una fonte storica

L’edizione di una fonte storica per la Guerra dei Trent’Anni nelle Alpi si lega a un piano di comunicazione articolato su più livelli: dai seminari universitari al turismo culturale; dalle biblioteche di pubblica lettura ai laboratori con un istituto scolastico superiore; dal tradizionale volume a stampa a un blog di divulgazione: provveditoreinvalcamonica.wordpress.com. Il seminario presenta […]

G. Fiorentino, A. Iannella – E-learning e nuove tecnologie per la didattica: linee generali, potenzialità e un esempio concreto

L’intervento, diviso in due parti, nella prima offrirà una panoramica sulle potenzialità ancora in gran parte inespresse dell’e-learning e dell’educational technology, con particolare riferimento al panorama italiano. Nella seconda parte si descriverà un’esperienza di didattica del latino, che ha coinvolto attività di immersive education (VR, AR), peer e self assessment, gamification, digital storytelling e authentic […]